Rif Raf riceve il premio internazionale S.O.F.I.A.

Rif Raf riceve il premio internazionale S.O.F.I.A.

Ci sarà anche Rif Raf tra coloro che giovedì 14 aprile riceveranno il premio internazionale Sofia al Conservatorio di Musica di San Pietro a Majella di Napoli.

L’Organizzazione dell'evento è a cura dell’Associazione S.O.F.I.A. Onlus e del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli; saranno premiati eminenti personalità del mondo scientifico, religioso, militare, culturale, sportivo e musicale che hanno evidenziato particolari doti di altruismo e generosità verso il prossimo.

“Il premio Sofia - afferma il Presidente dell'Associazione S.O.F.I.A. Onlus Dott.ssa Sofia Bianco - nasce dalla consapevolezza che, oltre all'agire quotidiano verso le fasce sociali più deboli, è necessario perseguire il bene come scopo comune".

La cerimonia inizierà alle 17.30 sulle note dell'Inno Nazionale che sarà eseguito dai civici Pompieri di Napoli in Alta Uniforme Borbonica, condotti dal maestro Lorenzo Marino. La conduzione della serata sarà affidata a Gabriele Blair, affiancato da Delia Paciello.

Tra le tante personalità che interverranno per consegnare i premi ci saranno il Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, il Prefetto ed il Questore di Napoli e, tra gli esponenti del mondo della musica, Peppino di Capri. Tra i premiati, i parroci anticamorra Don Maurizio Patriciello e Don Tonino Palmese, il Generale dell'Esercito Antonio Zambuco, i colonnelli Vincenzo Lauro e Antonio del Monaco, e il Presidente del MUGI Mimmo Falco.