Come scegliere la persona giusta per il vostro team.

Come scegliere la persona giusta per il vostro team.

La web agency si ingrandisce e occorre selezionare risorse aggiuntive per ampliare lo staff: è ora di iniziare a mettere annunci di lavoro sui siti appositi e sui profili social dell’azienda. 
Prima di prendere in considerazione i curricula e iniziare i colloqui conoscitivi, però, occorre avere le idee ben chiare sui criteri che si vogliono adottare per la selezione.

Sono tantissimi i link in rete che offrono consigli per affrontare un colloquio di lavoro dal punto di vista di chi lo cerca, ma ben pochi si rivolgono a chi lo offre.
Tuttavia la scelta di un nuovo membro del team – sia esso senior o junior - è un momento molto importante, un’occasione di reciproco miglioramento, di accrescimento e condivisione del proprio know-how, e non è certo una cosa da prendere sottogamba.

Come scegliere la persona giusta da integrare in un gruppo di persone già affiatate dove gli equilibri sono consolidati? Cosa prediligere, competenze oppure aspetti caratteriali affini alla filosofia e all’approccio dell’azienda? 

La risposta giusta al quesito è naturalmente soggettiva e legata alle esigenze del momento, al ruolo che la nuova risorsa andrà a ricoprire, alle dimensioni e alla natura dell’azienda che vuole assumere.
Per un’azienda di piccole dimensioni l’optimum potrebbe essere un giusto compromesso tra curriculum e caratteristiche caratteriali funzionali al team esistente: una persona intelligente e matura, con buona capacità di apprendimento e una metodologia di lavoro già solida, puo’ senz’altro integrarsi meglio in un gruppo già affiatato e acquisire senza difficoltà anche skills avanzate, mentre una persona con un curriculum perfetto ma un’attitudine caratteriale non idonea all’ambiente in cui dovrebbe inserirsi potrebbe rivelarsi una scelta sbagliata e alterare equilibri consolidati.

Una volta esaminato il cv, quindi, e deciso se le esperienze precedenti di lavoro del candidato e le sue generali competenze possono fare al caso dell’azienda, è importante tener presente alcuni accorgimenti durante il colloquio conoscitivo e focalizzare l’attenzione soprattutto sui segnali non verbali: l’abbigliamento, il tono di voce, la generale impressione che deriva dall’incontro.
Se entrambi gli aspetti vi convincono, probabilmente è la persona giusta per voi.